Ignazio Cassis

Cassis è stato eletto dall’Assemblea federale plenaria il 20 settembre 2017. Ha assunto la carica di capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) il 1º novembre 2017.
Prima di essere eletto consigliere federale, Ignazio Cassis è stato per due anni presidente del gruppo PLR.I Liberali-Radicali (PLR) alle Camere federali, dopo esserne stato membro da quando fu eletto in Consiglio nazionale nel giugno 2007. Dal 2015 ha presieduto la Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale.

È stato inoltre vicepresidente o presidente di numerosi intergruppi parlamentari. La sua carriera politica inizia nel 2004, anno in cui è eletto nel legislativo del Comune di Collina d’Oro (TI).
Laureato in medicina all’Università di Zurigo nel 1987, Ignazio Cassis ha ottenuto il dottorato all’Università di Losanna nel 1996 e un master in salute pubblica (Master in Public Health) all’Università di Ginevra nello stesso anno.
Dal 1988 al 1996 ha esercitato la professione medica, specializzandosi nel 1998 in medicina interna e in prevenzione e salute pubblica. Dal 1997 al 2008 è stato medico cantonale del Cantone Ticino. Dal 2008 al 2012 ha rivestito la carica di vicepresidente della Federazione dei medici svizzeri (FMH) e dal 2012 ha assunto la presidenza di diverse organizzazioni in ambito sanitario.

Nato il 13.4.1961 da genitori italiani, ha ottenuto la cittadinanza svizzera a 15 anni e ha poi rinunciato a quella italiana, quando si è candidato per l’elezione al Governo.

Ignazio Cassis, ultimi articoli su MoneyMag.ch

URC2022: in una Lugano blindata si cerca di ricostruire l’Ucraina

Chiara De Carli

20 Giugno 2022 - 15:02

URC2022: in una Lugano blindata si cerca di ricostruire l'Ucraina

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis, con il consigliere di Stato Norman Gobbi, il comandante della polizia cantonale Matteo Cocchi e i rappresentanti dell’esercito e di fedpol, ha tenuto una conferenza stampa per informare la popolazione.