Disoccupazione in Svizzera 2021: segnali di miglioramento. Tutti i dati

Redazione

07/01/2022

07/01/2022 - 12:15

condividi
Facebook
twitter whatsapp

A fine dicembre 2021 il numero di disoccupati (121’728) era inferiore a quello di un anno prima di 41’817 pari a -25,6%. Rispetto ai dati di dicembre 2020, le persone in cerca d’impiego erano 209’676, una diminuzione di 50’642 unità (-19,5%).

Disoccupazione in Svizzera 2021: segnali di miglioramento. Tutti i dati

Il 7° gennaio 2022 la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha pubblicato gli ultimi dati sul mercato del lavoro in Svizzera nel 2021 dominato dalla crisi del COVID-19.

Disoccupazione media 2021
Nei 12 mesi dello scorso anno il tasso medio di disoccupazione è stato del 3%.
Le persone senza lavoro hanno potuto contare su vari sostegni: all’aumento del numero di indennità giornaliere, si è aggiunta la proroga della durata dell’indennità di disoccupazione. Strumenti che hanno contribuito a ridurre l’aiuto sociale. Infine, anche in risposta ai disagi prodotti dalla pandemia, sono stati sviluppati molti servizi digitali per l’assicurazione contro la disoccupazione (AD).

Dicembre: disoccupati e in cerca di impiego

Già dal mese di gennaio sia il numero di persone in cerca d’impiego registrate (261’499) che quello di disoccupati (169’753), è diminuito in modo costante. Soltanto nel mese di novembre si è osservato un rallentamento del calo dei disoccupati (a un livello basso di 116’244 persone) soprattutto per motivi stagionali.
A fine dicembre 2021 il numero di disoccupati (121’728) era inferiore a quello di un anno prima di 41’817 pari a -25,6%. Rispetto ai dati di dicembre 2020, le persone in cerca d’impiego erano 209’676, una diminuzione di 50’642 unità (-19,5%).
In confronto al mese di dicembre 2019, cioè poco prima dello scoppio della crisi di COVID-19, attualmente il numero di persone in cerca d’impiego fa registrare un aumento di 16’721 persone (+8,7%), mentre i disoccupati si attestano a 4’451 persone ossia +3,8%.

Media annuale: disoccupati e in cerca di impiego

Nel 2021 la media annua del numero dei disoccupati ammonta a 137’614 persone ossia si attesta a un livello inferiore a quella del 2020 (-8’106 persone ovvero -5,6%). Nell’anno in esame, il tasso medio annuo di disoccupazione si attesta al 3,0%, valore che corrisponde a una live diminuzione rispetto alla media del 2020 pari al 3,1%.
Sempre nel 2021, in media le persone in cerca d’impiego sono state 228’930. Rispetto al 2020 si è registrato un calo di 1’087 persone (-0,5%).

La situazione per giovani e adulti

Il tasso di disoccupazione dei giovani (persone di età compresa tra i 15 e i 24 anni) è in media inferiore di 0,7 punti percentuali rispetto a quello dell’anno precedente che scende a una media annua del 2,5%. Invece il tasso di disoccupazione dei lavoratori più anziani (dai 50 ai 64 anni) è salito a una media annua del 3,0% (+0,1% rispetto al 2020).
disoccupazione cantoni

Disoccupazione giovanile a dicembre 2021

Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è diminuito di 182 unità (-1,7%) arrivando al totale di 10’569, ciò che corrisponde a 7’125 persone in meno (-40,3%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Disoccupati di 50-64 anni a dicembre 2021

Il numero dei disoccupati di 50-64 anni è aumentato di 1’691 persone (+4,7%), attestandosi a 37’754. In confronto allo stesso mese dell’anno precedente ciò corrisponde a una diminuzione di 7’776 persone (-17,1%).

Persone in cerca d’impiego a dicembre 2021

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 209’676, 3’327 in più rispetto al mese precedente e 50’642 (-19,5%) in meno rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.
disoccupazione generale

Posti vacanti annunciati a dicembre 2021

Il 1° luglio 2018 è stato introdotto in tutta la Svizzera l’obbligo di annunciare i posti vacanti per i generi di professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%; dal 1° gennaio 2020 questo valore soglia è stato ridotto al 5%. Il numero dei posti annunciati all’URC è diminuito in dicembre di 3’021 raggiungendo le 47’531 unità. Dei 47’531 posti, 33’503 sottostavano all’obbligo di annuncio.