Scende la Disoccupazione in Svizzera, -0,3% nel mese di giugno

Gabriele Stentella

8 Luglio 2021 - 10:49

condividi
Facebook
twitter whatsapp

In Svizzera il mercato del lavoro migliora sempre di più. A giugno i disoccupati sono scesi dello 0,3% rispetto al mese di maggio, ma nel complesso siamo prossimi ai valori registrati a inizio 2020.

Scende la Disoccupazione in Svizzera, -0,3% nel mese di giugno

Gli svizzeri stanno tornando lentamente ai livelli di occupazione del periodo pre-COVID. A dirlo sono le statistiche pubblicate dalle autorità relative al decremento del Tasso di Disoccupazione rilevato nel mese di giugno.

Il calo più consistente si è registrato tra i disoccupati più giovani, mentre tra gli over 50 la Disoccupazione è scesa meno delle aspettative, seppur sia comunque tornata prossima ai livelli registrati nello stesso periodo del 2020.

Analizziamo meglio le statistiche relative al calo della Disoccupazione in Svizzera.

Disoccupazione in Svizzera: a giugno meno di 3 svizzeri su 10 erano senza lavoro

I dati forniti dalla Segreteria di stato per l’economia (SECO) e dipingono una situazione in netto miglioramento. Nel mese di giugno il Tasso di Disoccupazione calcolato sulla popolazione attiva è risultato essere pari al 2,8%. Questo vuol dire che su 10 svizzeri meno di 3 sono ancora alla ricerca di un impiego.

Nel mese di maggio la Disoccupazione era pari al 3,1%, da questo si evince che in soli 30 giorni si è verificata una contrazione pari allo 0,3%. Se invece si confrontasse il fato di giugno con quello rilevato nel corso dello stesso mese del 2020, si noterebbe che la Disoccupazione si è contratta dello 0,4%. In numeri assoluti, i disoccupati svizzeri sono calati di ben 11.145 unità da maggio a giugno 2021

Bisogna tornare al febbraio 2020 per osservare un Tasso di Disoccupazione minore. In quel mese infatti il numero totale dei soggetti in cerca di un’occupazione era pari a circa il 2,5% dei soggetti attivi.

Anche l’utilizzo del lavoro ridotto ha registrato un decremento pari al 10,8% su base mensile. Fino a nuove rilevazioni, le aziende svizzere che ricorrono a questo strumento risultano essere solo 3.574.

Scende di molto anche la Disoccupazione tra i giovani, numeri incoraggianti anche in Ticino

Parlando dei più giovani, la Disoccupazione tra questa categoria di individui è crollata di quasi l’8% su base mensile. Secondo i dati forniti dalla SECO, i giovani svizzeri disoccupati ancora registrati agli uffici regionali di collocamento sarebbero circa 11.763, ovvero 991 unità in meno rispetto a maggio.

Nel Canton Ticino la Disoccupazione è al momento pari alla media nazionale. Rispetto al mese di maggio la contrazione è stata pari allo 0,2%, sebbene su base annuale sia invece calata di quasi l’1%. Al momento risultano circa 4.700 ticinesi iscritti nelle liste degli uffici regionali di collocamento. Anche quest’ultimo dato descrive un miglioramento su base mensile, dato che nel mese di maggio gli iscritti erano circa il 6,6% più numerosi.