Rimettersi in forma dopo le feste: i consigli per farlo risparmiando

Laura Bordoli

05/01/2022

05/01/2022 - 16:40

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il periodo delle festività natalizie non è tra i più semplici da gestire in fatto di alimentazione e uno dei propositi ricorrenti per l’anno nuovo è rimettersi in forma. Ecco alcuni accorgimenti per farlo senza pesare sul portafoglio.

Rimettersi in forma dopo le feste: i consigli per farlo risparmiando

Il periodo delle festività natalizie non è certo tra i più semplici da gestire in fatto di alimentazione.
È risaputo che le occasioni di assaporare la buona cucina in compagnia dei propri cari si moltiplicano durante queste settimane. Ci si lascia andare un po’ di più, sia in termini di relax che a tavola, e tra le varie abbuffate sono pochi coloro che riescono ad arrivare a gennaio senza che la bilancia segni qualche chilo in più.
Insomma, uno dei buoni propositi più ricorrenti per l’anno nuovo è rimettersi in forma, iniziando subito dai primi giorni.
Ma quanto costa rimettersi in forma dopo le feste?
Tra allenamenti, dieta e consulti professionali può pesare molto sul portafoglio, ma con certi accorgimenti è possibile farlo risparmiando. Eccone alcuni.

Utilizza uno smart tracker

Smart tracker
Lo smart tracker è estremamente utile per tornare in forma dopo le feste in maniera ottimale. Sul mercato ne esistono di tutti i tipi e per tutte le tasche.
Questi dispositivi, anche i più economici, assolvono parecchi compiti: rilevano continuamente la frequenza cardiaca, monitorano il sonno e lo stress, registrano l’attività fisica quotidiana e consentono di tenere traccia dello stato di salute.
Questa tecnologia utilizza algoritmi per spronare ogni giorno chi indossa lo smart tracker a muoversi sempre di più. In particolare, il dispositivo registra ciascun passo fatto, anche quelli per raggiungere la zona pranzo dalla sedia dell’ufficio, sommando ogni piccolo movimento per ricavare distanza totale, attività oraria e calorie bruciate, spronando a fare di più. Un toccasana, dopo gli eccessi delle feste.
Inoltre, sono piccoli, leggeri, con cinturini intercambiabili in diverse colorazioni, oltre a essere anche esteticamente eleganti così da poter essere indossati in ogni occasione.
Infine, quelli di ultima generazione hanno batterie di lunga durata e i più recenti assicurano fino a 10 giorni di autonomia con una sola carica.

Affidati ai corsi di allenamento online

allenamento online
A detta dei più esperti coach di allenamento, per rimettersi in forma è preferibile svolgere un’attività fisica di tipo aerobico, ovvero un’attività fisica moderata eseguita per almeno 30-40 minuti, 3-4 volte alla settimana.
Per farlo puoi svolgere discipline come la corsa lenta, il ciclismo, lo sci di fondo moderato, la marcia, il canottaggio e tutti gli sport estensivi di lunga durata. È utile associare a queste attività qualche esercizio di tonificazione da eseguire al termine del riscaldamento iniziale.

Per rimetterti in forma evitando il fai da te puoi affidarti anche a corsi di allenamento digitali, letteralmente esplosi negli ultimi anni a seguito delle restrizioni imposte dalla pandemia alle strutture sportive e alle palestre.
Sono in molti a scegliere oggi questo format anche a causa della situazione epidemiologica ancora incerta e preoccupante sia in Svizzera che nel resto del mondo.
Ma quanto costa un allenamento con un personal trainer online?
Sia online che sui vari social network come Instagram e YouTube si trovano numerosi professionisti dell’allenamento che offrono servizi di training settimanali gratuiti, oltre ad abbonamenti e schede fitness personalizzate a basso prezzo.
Gli abbonamenti sono di vario tipo: mensili, trimestrali, semestrali o annuali e possono comprendere solo l’allenamento o anche una dieta alimentare personalizzata a distanza.

Fai una spesa salutare

spesa sana
È ormai provato da diversi studi che mangiare sano costa più del cibo spazzatura, rendendo l’alimentazione equilibrata e salutare una cosa da ricchi.
Tuttavia, grazie a dei piccoli accorgimenti è possibile risparmiare su una spesa salutare e riuscire a comprare ciò che serve senza sprechi e soprattutto senza svuotare il portafoglio.

Pianifica la spesa. Fare una lista della spesa perfetta e cercare di preparare un piano di alimentare settimanale da rispettare con costanza è fondamentale.
Se programmi la spesa con attenzione potrai risparmiare, riuscendo magari a evitare di acquistare junk food e schifezze varie.
L’ideale sarebbe compilarla giornalmente per segnare ciò che finisce e di cui si ha realmente necessità.

Controlla sempre i prezzi al chilo. Per essere sicuri di acquistare un prodotto più conveniente di altri è fondamentale controllare il prezzo al chilo o al litro: a volte, infatti, un prodotto costa di meno unicamente perché pesa meno. Confrontare i prezzi al chilo ti permetterà di scegliere il prodotto più conveniente senza rischiare di essere influenzato dalle dimensioni.

Attenzione agli sconti. Ogni volta che fai la spesa puoi trovare sconti sui prodotti salutari anche grazie a coupon o all’utilizzo della carta fedeltà del supermercato.

Evita i cibi pronti. I cibi pronti possono essere comodi nelle situazioni di emergenza, ma sono poco salutari e decisamente più costosi rispetto ai prodotti freschi. Se hai tempo, cerca invece di preparare in anticipo dei piatti sani da congelare o da conservare per qualche giorno.

Usa la tecnologia. Sono tantissime le app e i siti che ti permettono di visionare i volantini e confrontare prezzi, sconti e offerte dei vari supermercati. Anche fare la spesa online consente di avere una visione d’insieme di tutti i prodotti delle varie categorie e scegliere i più salutari con i prezzi migliori.

Scegli i prodotti sfusi. Imballaggi e confezioni incidono molto sul prezzo finale del prodotto: prediligi quindi il più possibile l’acquisto di prodotti sfusi, non solo più economici, ma anche più eco-sostenibili.