Mercato auto il 2021 non recupera i livelli pre-pandemia

Redazione

03/01/2022

03/01/2022 - 14:27

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Tuttavia, la quota di mercato dei veicoli a trazione elettrica (auto elettriche pure, ibridi plug-in, veicoli a celle a combustibile) ha raggiunto il livello record del 32,9% a dicembre.

Mercato auto il 2021 non recupera i livelli pre-pandemia

Il mercato delle nuove autovetture in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein ha chiuso il 2021 con un aumento di appena lo 0,7% rispetto al 2020.
Il numero di nuove immatricolazioni è di 238.481 (nel 2020 erano state 236.827), un dato ben al di sotto del livello delle vendite raggiunte nel periodo pre-pandemia (2019), quando le nuove immatricolazioni furono 311.466.

Il nodo: le consegne

L’anno 2021 è stato caratterizzato da continui problemi legati alla consegna delle vetture, generati dalla mancanza di componenti elettronici nella produzione di veicoli e dalle restrizioni ai trasporti a livello internazionale. Tuttavia, il bilancio annuale stilato da auto-schweiz può vantare anche aspetti positivi, come ad esempio la crescita della domanda di nuove autovetture rispetto al primo anno della pandemia.

Il dato di dicembre 2021

A fine anno sono state immatricolate 24.523 nuove auto a dicembre, con un calo del 16,7% rispetto al dato dell’anno precedente di 29.450. Ciò ha reso l’ultimo mese del 2021, il quarto consecutivo in cui si è registrato un calo rispetto al mese di confronto.
Sotto, nel grafico, l’andamento del mercato automobilistico in Svizzera e Liechtenstein negli ultimi 13 mesi.
Sviluppo grafico del mercato automobilistico CH FL negli ultimi 13 mesi

Effetto Coronavirus

Il mercato del 2020 era stato già pesantemente condizionato dalla pandemia di Coronavirus. Allo stesso tempo, la quota di mercato dei veicoli a trazione elettrica (auto elettriche pure, ibridi plug-in, veicoli a celle a combustibile) ha raggiunto un livello record del 32,9% a dicembre. Nel 2021 nel suo complesso, i motori elettrici hanno raggiunto una quota di mercato del 22,5% e un ulteriore 21,9% delle nuove immatricolazioni riguardava ibridi completi e senza ricarica tramite la rete elettrica.

Il commento di Christoph Wolnik

Il portavoce di auto-schweiz, Christoph Wolnik, è intervenuto sull’attuale sviluppo del mercato degli motori alternativi: "Dall’inizio della crisi dei chip, i produttori di veicoli e gli importatori hanno sempre preferito favorire i modelli con azionamento elettrico nella produzione e nella consegna. Questa strategia ha dato i suoi frutti negli ultimi mesi e ora si riflette anche nei dati chiave annuali". Il numero totale di nuove immatricolazioni per auto a guida alternativa ha raggiunto per la prima volta la soglia a sei cifre (106.149). E secondo Christoph Wolnik, c’è stata un’altra anteprima: “La quota di mercato delle auto completamente elettriche ha raggiunto il 13,3%. La Svizzera è sicuramente nella top 10, forse anche nella top 5 di tutti i Paesi europei".

Prospettive per il 2022

Il superamento dei problemi di consegna è tra i primi posti della lista dei desideri di auto-schweiz. “Non siamo abituati al fatto che la domanda di nuovi veicoli sia significativamente superiore all’offerta. Secondo le previsioni delle case automobilistiche e dei fornitori, siamo ottimisti sul fatto che la situazione delle consegne migliorerà al più tardi nella seconda metà del 2022".

Iscriviti alla newsletter

CAMBIO EURO/FRANCO SVIZZERO

-

-

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.