Economie domestiche: come sono variati i redditi negli ultimi 25 anni?

Mario Morandi

2 Dicembre 2021 - 10:27

condividi
Facebook
twitter whatsapp

I redditi pro capite salgono invece poco nel periodo osservato, al netto dell’inflazione (+26,7%).

Economie domestiche: come sono variati i redditi negli ultimi 25 anni?

Il reddito da lavoro (quasi due terzi del reddito complessivo) è rimasto stabile negli ultimi 25 anni: a confermarlo sono gli ultimi dati dell’Ufficio federale di statistica, che fanno il punto in ottica macroeconomica.
In una prospettiva più ampia il reddito totale è aumentato del 72,5% tra il 1995 e il 2020. Tuttavia, se si considera la crescita della popolazione e l’andamento dei prezzi, si evidenzia che durante questo periodo la variazione del reddito totale pro capite corretto è stata solo del 26,7%.
Cala invece il reddito da capitale, mentre la quota dei redditi da trasferimenti è salita (da 19,7% nel 1995 a 25,5% nel 2020).

Reddito delle economie domestiche, cos’è

In Svizzera il redditto disponibile dell’economia domestica è il reddito lordo, a cui vengono tolte le spese obbligatorie. Rientrano nella voce, i redditi di tutti i membri dell’economia domestica, che in Svizzera sono in media 2,11 persone. Le componenti del reddito delle economie domestiche sono i redditi da lavoro, i redditi da capitale e i redditi da trasferimenti.

Reddito da capitale

L’importanza di ogni singola componente del reddito da capitale è cambiata radicalmente nel periodo di osservazione: la quota degli interessi è diminuita di 3/4, mentre quella degli utili distribuiti dalle società è più che raddoppiata.

Reddito da trasferimento

A partire dal 1996 in Svizzera è obbligatorio assicurarsi a un’assicurazione malattia. L’obbligo ha determinato un cambio nell’attribuzione delle prestazioni dell’assicurazione. Questo è il motivo per cui l’Ufficio federale di statistica non ha riportato i dati del 1995.

Per i redditi da trasferimenti è molto aumentata la quota delle altre prestazioni dell’assicurazione sociale (tra il 1996 e il 2020). Sono invece diminuiti gli indennizzi di assicurazione per i danni e le prestazioni di sicurezza sociale in denaro.

CAMBIO EURO/FRANCO SVIZZERO

-

-