Canton Basilea Città: località principali e cosa vedere

Gabriele Stentella

1 Maggio 2021 - 12:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il Canton Basilea Città è il più piccolo della Svizzera, ma nei suoi appena 37 km² si trovano molte bellezze artistiche, che hanno contribuito a rendere questa città la capitale culturale della Confederazione. Scopriamone le principali attrazioni.

Canton Basilea Città: località principali e cosa vedere

Il Canton Basilea Città ("Kanton Basel-Stadt" in Tedesco) è il più piccolo soggetto federale della Svizzera. Il territorio su cui sorge è entrato a far parte della Confederazione nel 1501, ma l’attuale Cantone è tuttavia sorto solo nel 1833, anno in cui si verificò la dissoluzione dell’ex Canton Basilea. A seguito di tensioni di natura economica e politica, le autorità optarono per la separazione della città di Basilea, assieme ad altri due comuni confinanti, dal resto del territorio cantonale, che prese il nome di Canton Basilea Campagna ("Kanton Basel-Landschaft" in Tedesco).

Oggi questi due soggetti federali sono di fatto due semicantoni, entrambi appartenenti alla "Svizzera Tedesca". La riduzione del peso politico a livello federale non ha tuttavia impedito alla città di Basilea di diventare nel corso dei decenni la seconda città della Svizzera per importanza economica, oltreché il terzo comune più popoloso della Confederazione dopo Zurigo e Ginevra.

La città attira oggi moltissimi turisti per via del suo immenso patrimonio artistico e culturale e nel nostro paese ci si riferisce spesso a Basilea come la capitale culturale della Svizzera.

Le suddivisioni amministrative nel Canton Basilea Città

Vista la sua ridotta estensione territoriale, il Canton Basilea Città non è attualmente suddiviso in distretti. Conta solamente tre comuni e condivide il confine meridionale solo con Basilea-Campagna. Al pari del Canton Ginevra, Basilea-Città è perciò l’unico Cantone svizzero a confinare con un solo altro soggetto federale.

Di seguito è presente un elenco in cui è riportata la ripartizione della popolazione cantonale nei tre comuni di Basilea, Riehen e Bettingen:

  • Basilea, con circa 177.600 abitanti ospita quasi il 91% della popolazione cantonale
  • Riehen, con circa 21.000 abitanti ospita quasi il 9% della popolazione cantonale
  • Bettingen, con circa 1.100 abitanti ospita meno dell’1% della popolazione cantonale

Basilea: viaggio tra storia, culturale e scienza

Tra i luoghi più suggestivi della città troviamo senza dubbio la sua Cattedrale (Basler Münster in Tedesco), la cui costruzione ebbe inizio nell’XI secolo per poi terminare solamente nell’anno 1500. Realizzata inizialmente in Stile Romanico, la Cattedrale originale fu quasi del tutto distrutta da un terremoto attorno alla metà del XIV secolo. Nel corso della ricostruzione si scese di inserire numerosi elemento dello Stile Gotico, che risulta oggi essere predominante nell’estetica. Nel XV secolo la Cattedrale fu uno dei centri del Concilio di Basilea (1431), e dal 1529 è un luogo di culto della Chiesa Riformata.

Nel quartiere di Gundeldingen si trova l’omonimo castello, riconosciuto come patrimonio nazionale della Svizzera. Costruito a partire dal XIV secolo, questo piccolo castello, diviso a sua volta in due distinti forti, faceva parte di un complesso più ampio di fortificazioni, che comprendeva altri tre castelli.

A Basilea si trova la più antica università svizzera. Istituita nel 1460, l’Università divenne nei primi decenni del XVI secolo un importantissimo polo culturale, grazie soprattutto all’arrivo del filosofo e teologo olandese Erasmo da Rotterdam. Tra le personalità che frequentarono l’Università di Basilea nel corso dei secoli si annoverano anche Karl Jaspers, Friedrich Nietzsche, Jeanne Hersch, Paracelso, Tadeusz Reichstein e molti altri. Per gli amanti della conoscenza, la città offre una vastissima rete museale, composta da circa 40 strutture.

Basilea fu inoltre la città natale della Famiglia Bernouilli , i cui membri si distinsero per essere tra gli scienziati più brillanti del XVII e del XVIII secolo.

Le principali festività di Basilea

Basilea è molto conosciuto anche per via delle sue festività. Tra di esse spicca senza dubbio il Carnevale ("Basler Fasnacht" in Tedesco), che nel 2017 è stato riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Questa festa richiama ogni anno migliaia di visitatori anche dagli altri Cantoni della Svizzera.

La Basler Herbstmesse è un altro importantissimo evento di origine medievale che si tiene ogni autunno, solitamente l’ultimo sabato del mese di ottobre. Questa fiera è celebre soprattutto per la gastronomia, e rappresenta un’importante manifestazione dell’identità basilese. Nel corso della fiera non mancano gli assaggi dei due dolci simbolo della città: il Basler Läckerli e il Basler Brunsli. Il primo è un biscotto fatto con il miele, mentre il secondo è un tipico dolce natalizio fatto di mandorle, che però è sempre presente sui banconi dei negozianti durante la Herbstmesse.