Rispetto dell’ambiente: 6 consigli per essere più sostenibili

Claudia Mustillo

30 Aprile 2021 - 13:05

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Sentiamo spesso parlare dei problemi ambientali, ma nella nostra quotidianità ci impegniamo a sufficienza per l’ambiente? Vediamo alcuni consigli per una vita più sostenibile.

Rispetto dell'ambiente: 6 consigli per essere più sostenibili

Nonostante sia aumentata l’attenzione dei confronti della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente, ancora oggi molte delle nostre attività o abitudini giornaliere sono veramente poco sostenibili. Vediamo alcuni consigli per migliorare il nostro stile di vita e renderlo più «green».

Sicuramente il mantra da seguire sempre è: riduci, riutilizza e ricicla.

  1. Riduci i consumi, al primo posto sicuramente c’è la riduzione dei consumi. Comprare lo stretto indispensabile, come suggerisce anche il cartone Disney “Il libro della giungla”, può fare davvero la differenza in termini di impatto ambientale, ma anche di risparmio personale. Prima di fare un qualsiasi acquisto domandati se è veramente necessario e cerca di prediligere prodotti fatti con materiale riciclabile.
  2. Riduci il consumo della plastica. La plastica sta veramente invadendo il nostro mare con conseguenze disastrose in termini di ecosistema, ma anche di salute per l’uomo. Cerca di utilizzare una borraccia, evita il consumo di bottiglie di plastica, utilizza borse per la spesa in tela, evita i piatti monouso e riduci il consumo di prodotti confezionati in plastica quando possibile. Ricorda che per decomporsi la plastica impiega circa 20 anni.
  3. Non sprecare l’acqua. L’acqua è veramente un bene prezioso e indispensabile per l’uomo e limitarne lo spreco non è poi così difficile: evita di lasciar scorrere l’acqua mentre ti lavi, sì anche mentre lavi le mani o i denti, non mandare gli elettrodomestici in funzione se non sono pieni - ad esempio lavatrice o lavastoviglie – riutilizza l’acqua utilizzata per lavare la frutta o la verdura, ci puoi annaffiare le piante ad esempio.
  4. Cerca di risparmiare l’elettricità. Anche l’elettricità ha un impatto ambientale, quindi cerchiamo - dove possibile e non necessario - di ridurre i consumi. Spegni le luci quando esci da una stanza, evita di lasciare gli elettrodomestici accesi per ore se non sono necessari e utilizza lampadine a LED a basso consumo, queste consumano infatti il 75% di energia in meno rispetto a quelle normali.
  5. Muoviti a piedi ogni volta che puoi, oppure utilizza i mezzi pubblici, evitando di prendere la macchina soprattutto per spostamenti brevi. Anche quando organizzi le vacanze cerca di prediligere i mezzi di trasporto a impatto ridotto, se le distanze lo consentono il treno è sicuramente da preferire rispetto all’aereo per esempio.
  6. Non buttare, cerca di riutilizzare. Al giorno d’oggi siamo spesso inconsciamente abituati a buttare oggetti solo perché si rompono o passano di moda. Niente di più sbagliato per l’ambiente! Hai mai pensato di comprare qualcosa di seconda mano? Tutti gli oggetti che non utilizziamo più e che teniamo in casa o che buttiamo in verità possono avere una seconda vita, alle volte basta un po’ di creatività per evitare di sprecare.