Le date delle aste 2022 per le emissioni di prestiti della Confederazione e di crediti contabili a breve termine

Redazione

1 Dicembre 2021 - 10:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Nel 2022 l’amministrazione federale delle finanze (AFF) prevede di emettere prestiti per 6 miliardi di franchi in termini nominali.

Le date delle aste 2022 per le emissioni di prestiti della Confederazione e di crediti contabili a breve termine

Per il 2022 l’Amministrazione federale delle finanze (AFF) prevede di emettere prestiti per 6 miliardi di franchi in termini nominali.
Tenuto conto dell’esigibilità nel 2022, l’ammontare di prestiti in essere della Confederazione crescerà di 2,5 miliardi. Il volume dei crediti contabili a breve termine in circolazione verrà mantenuto tra gli 8 e i 14 miliardi di franchi.

Cosa sono i prestiti della Confederazione

I prestiti sono lo strumento più importante della Confederazione per la raccolta di risorse sui mercati. Attraverso questo sistema, viene raccolto il capitale a lungo termine necessario per il fabbisogno dello Stato. Dal 1980 l’emissione di obbligazioni della Confederazione avviene tramite un’asta curata dalla Banca nazionale svizzera (BNS). All’asta partecipano soprattutto le banche. Prima dell’asta la Confederazione comunica il tasso di interesse e la durata.

Cosa sono i Crediti contabili a breve termine

Sono lo strumento più importante per la raccolta di fondi a medio termine. I crediti contabili del mercato monetario (CCMM) sono crediti negoziabili iscritti in un registro principale alla SIX SIS AG su mandato della Confederazione. Vengono emessi settimanalmente dalla Tesoreria federale, secondo un calendario delle emissioni pubblicato alla fine dell’anno per l’anno successivo. Per coprire picchi di fabbisogno di capitale, la Tesoreria assume anche crediti a breve termine sul mercato monetario. Si tratta di crediti di durata fino a un anno. La Confederazione riceve offerte da diversi operatori del mercato e aggiudica l’appalto ai finanziatori che offrono le condizioni migliori.

Le prossime aste

Le aste dei prestiti hanno luogo ogni mese eccetto in agosto,
mentre quelle dei crediti contabili a breve termine si tengono ogni settimana. Il prossimo anno dovranno essere raccolti sul mercato monetario e dei capitali quasi 8 miliardi, in considerazione della scadenza di un prestito pari a circa 3,5 miliardi, dell’atteso deficit di finanziamento della Confederazione e del fabbisogno di mezzi a seguito dei rimborsi ancora dovuti ai Cantoni.

Tutti i prestiti della Confederazione

Sono previste aste di prestiti per circa 6 miliardi in termini nominali (nel 2021 sono stati 8 mia.). Nel mese di maggio 2022 diventerà esigibile - cioè, potrà essere riscosso - un prestito di 3,5 miliardi (2021: 4,1 mia.). Il volume in termini nominali dei prestiti in essere aumenterà quindi di 2,5 miliardi.
La sottoscrizione dei prestiti avviene sempre il secondo mercoledì del mese tra le ore 9.30 e le 11.
Ecco le date delle aste dei prestiti della Confederazione (cfr. calendario delle emissioni):
12.01.2022
09.02.2022
09.03.2022
13.04.2022
11.05.2022
08.06.2022
13.07.2022
14.09.2022
12.10.2022 data opzionale
09.11.2022
14.12.2022 data opzionale

Crediti contabili a breve termine

Nel 2022 il volume dei crediti contabili a breve termine in circolazione verrà mantenuto tra gli 8 e i 14 miliardi, in modo da permettere alla Confederazione di reagire rapidamente in caso di maggiore o minore fabbisogno di mezzi a seguito del cambiamento delle condizioni. I crediti contabili a breve termine sono emessi ogni martedì e liberati con data di valuta due giorni dopo. Come per i prestiti, il termine di sottoscrizione va dalle ore 9.30 alle 11. I dettagli sono riportati nel calendario delle emissioni.

CAMBIO EURO/FRANCO SVIZZERO

-

-