La Confederazione spinge il fotovoltaico: nel 2022 stanziati 450 milioni

Mario Morandi

12/11/2021

12/11/2021 - 11:56

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La Confederazione promuove la produzione di energia realizzata con impianti fotovoltaici, elargendo contributi d’investimento anche per il 2022.

La Confederazione spinge il fotovoltaico: nel 2022 stanziati 450 milioni

Il fotovoltaico piace alle aziende svizzere. E’ quanto emerge dando uno sguardo alla potenza generata (475 megawatt) dai nuovi impianti fotovoltaici realizzati in Svizzera nel 2020. Un dato record, destinato con molta probabilità a essere superato alla fine di quest’anno.

E proprio per sostenere questa tendenza positiva che riguarda le centrali fotovoltaiche, la Confederazione ha già messo a disposizione 450 milioni di franchi.

2021: 25% di impianti fotovoltaici in più rispetto al 2020

Secondo le informazioni diffuse dall’Ufficio federale dell’energia, tra gennaio e ottobre 2021 sono stati notificati nel Paese oltre 18.000 nuovi impianti fotovoltaici per una potenza di 360 MW. ll dato conferma dunque la crescita delle rinnovabili in Ticino e in tutta la Confederazione: basti pensare che nel terzo trimestre 2021 c’è stato un incremento del 40% rispetto all’anno precedente. Soltanto nel mese di settembre le notifiche di nuovi impianti sono state più di duemila.

Rimunerazione unica

Ogni anno la Confederazione promuove la produzione di energia attraverso impianti fotovoltaici, utilizzano i contributi d’investimento unici, detti "Rimunerazione unica".
Esistono rimunerazioni uniche per piccoli impianti fotovoltaici (RUP) e rimunerazioni uniche per grandi impianti fotovoltaici (RUG).

Contributi per piccoli e grandi impianti

Per i gestori di piccoli impianti che hanno presentato una domanda completa tra il 1° aprile 2020 e il 31 agosto 2021 è prevista la conferma del versamento RUP entro la fine del 2021. Si stima quindi che i circa 26 000 impianti con una potenza complessiva di circa 350 MW potranno ricevere complessivamente 150 milioni di franchi.
La Rimunerazione unica per impianti fotovoltaici di grandi dimensioni interesserà invece circa 500 realtà con una potenza complessiva di 168 MW e che hanno presentato la domanda entro il 31 ottobre 2021.

Come vengono finanziati i contributi?

I consumatori svizzeri, dal 1° gennaio 2018 pagano un supplemento di 2,3 centesimi per chilowattora, per promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili.
Le entrate confluiscono nel Fondo per il supplemento rete con cui vengono finanziate diverse misure di promozione.