Glass Power. La potenza della fragilità. La mostra di Lucrezia Roda a Lugano

Matteo Casari

22/09/2022

22/09/2022 - 08:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Dal 21 settembre, alla Cortesi Gallery di Lugano sarà in esposizione la mostra “Glass Power. La potenza della fragilità”, la personale di Lucrezia Roda e a cura di Vera Canevazzi, una raccolta di scatti fotografici nell’ambiente dell’arte del vetro veneziano.

Glass Power. La potenza della fragilità. La mostra di Lucrezia Roda a Lugano

Lugano ospita la mostra “Glass Power. La potenza della fragilità”, personale di Lucrezia Roda e a cura di Vera Canevazzi. L’esposizione si svolge alla Cortesi Gallery, in contemporanea con l’avvio delle “Italian Glass Weeks”, le due settimane dedicate alla valorizzazione del vetro come forma d’arte.

Glass Power. La potenza della fragilità

Negli spazi della Cortesi Gallery a Lugano, l’artista italiana Lucrezia Roda, esporrà una serie di scatti dedicati alla produzione artistica del vetro. La rassegna avviene in concomitanza con le “Italian Glass Weeks”, un evento di due settimane che riunisce i due più importanti festival italiani dedicati alla promozione e valorizzazione del vetro a livello internazionale: la “Vision Milan Glass Week” (10-18 settembre 2022) e la “Venice Glass Week” (17-25 settembre 2022). Inoltre, la coincidenza vuole che il 2022 sia stato designato “Year of Glass” (l’anno del vetro) dalle Nazioni Unite.
L’esposizione durerà fino al 25 novembre, e sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18.

Una mostra fotografica sull’arte del vetro

La mostra sarà composta da quindici scatti eseguiti personalmente da Lucrezia Roda, effettuati all’interno della storica Fornace Venini di Murano, una delle più note vetrerie a livello mondiale, nonché icona indiscutibile dell’arte del vetro veneziano. Le fotografie mostrano l’affascinante processo produttivo della fornace, che per altro ha da poco festeggiato i cento anni di attività.
Attraverso le fotografie, l’artista italiana porta in Svizzera la storia e la tradizione di un mestiero unico, in grado di combinare arte, manifattura e industria, offrendo delle interpretazioni affascinanti e uniche per tutti gli appassionati di fotografia, arte del vetro, collezionismo e in generale a tutti gli amanti dell’arte moderna.
La mostra sarà curata da Vera Canevazzi, direttrice di un prestigioso studio artistico milanese che svolge consulenza artistica per gallerie e istituzioni culturali.

Chi è Lucrezia Roda

Lucrezia Roda è un’artista nata a Como, ma che ha sempre vissuto tra Milano e Lugano. Di formazione classica, si appassiona poi all’arte visiva, studiando presso l’Istituto Italiano di Fotografia e specializzandosi come fotografa di teatro e di scena all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Considerata uno dei più promettenti talenti dell’arte fotografica italiana, è già stata vincitrice del Premio “AIF 2019 - Nuova Fotografia”, attribuito da AIF (Associazione Italiana Foto & Digital Imaging). Lucrezia Roda pone al centro delle proprie riflessioni i temi dell’introspezione e della trasformazione, dedicando le prime ricerche di fotografia alla rappresentazione di dinamiche produttive industriali, ed è proprio in questo contesto che nasce “Glass Power. La potenza della fragilità”.

Argomenti

# Eventi
# Arte
# Lugano
# Mostra

Iscriviti alla newsletter