5 consigli per gestire le spese quando si è genitori

Claudia Mustillo

14 Luglio 2021 - 11:55

condividi
Facebook
twitter whatsapp

5 consigli utili per risparmiare e riuscire a far fronte alle necessità anche quando si è genitori.

5 consigli per gestire le spese quando si è genitori

Essere genitori per quanto bello sia, non è sempre facile soprattutto in materia di spese e risparmio. I bambini d’altra parte richiedono cura e attenzione e hanno necessità e bisogni spesso costosi. Quali sono allora i metodi per poter limitare le spese ed evitare passi troppo onerosi?

Sicuramente il consiglio alla base di tutti è quello di formulare un bilancio familiare, per poter tenere sotto controllo le spese e le entrate nel loro totale in modo da poter prendere sempre la decisione migliore in materia di acquisti.

1. Individuare le spese

Insieme al bilancio familiare è comunque importante individuare le spese per i figli. In modo particolare quelle di cui dovete farvi carico, ad esempio in caso di genitori separati o divorziati. Alcune spese fisse per la quotidianità di vostro figlio possono essere: la retta scolastica, l’abbigliamento, le attività sportive o ricreative dopo scuola e così via. È consigliabile creare un "fondo" per far fronte alle spese improvvise e urgenti, come le visite mediche oppure la babysitter o ancora corsi di inglese o altro.

2. Risparmia il più possibile

Le regole generali del risparmio sono sempre valide anche in questo caso, forse anche di più. Cerca quindi di risparmiare più che puoi tagliando i costi fissi inutili come ad esempio gli abbonamenti che hai dimenticato di disdire oppure pranzi e cene al ristorante durante l’orario di lavoro. Più riesci a risparmiare e tagliare i costi e le spese anche per quanto riguarda l’energia elettrica e il riscaldamento.

3. Spesa alimentare

Un ottimo modo per risparmiare è sicuramente quello di evitare sprechi alimentari o costi eccessivi. Cerca di acquistare solo il necessario quando vai al supermercato ed evita, se puoi, di portare i tuoi figli con te perché sicuramente vedranno tante cose e ne vorranno altrettante.

4. Insegna il risparmio ai tuoi bambini

L’educazione dei figli è importantissima per il budget familiare. Questo non significa privare i bambini di ciò di cui hanno bisogno, ma insegnare loro il valore delle cose, anche del denaro. Per far sì che i tuoi sforzi vengano ripagati è molto importante che anche loro capiscano.

5. Mantieni la calma davanti alle difficoltà

Sicuramente nel corso dei mesi ci saranno tante spese non pianificate e molte difficoltà. Cerca di non perdere la calma e di mantenere la lucidità per evitare che il problema diventi ancora più grande. Con un fondo di risparmi, ottenibile con la regola 50-30-20 vedrai che la situazione potrà essere gestita al meglio.

Argomenti

CAMBIO EURO/FRANCO SVIZZERO

-

-