Arriva il Natale: quali sono i giocattoli più venduti in Svizzera?

Laura Bordoli

16 Novembre 2021 - 15:46

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il mercato svizzero dei giocattoli segna vendite record nelle categorie enigmi, giochi per i più piccoli, costruzioni e veicoli.

Arriva il Natale: quali sono i giocattoli più venduti in Svizzera?

Il mercato dei giocattoli in Svizzera si conferma uno dei più produttivi nell’anno post pandemia.

In tutte le categorie si registrano percentuali in crescita, destinate ad aumentare ulteriormente nel periodo natalizio anche grazie alla tradizione dei mercatini, sempre più popolati da bancarelle di giocattoli.

Sebbene il primo trimestre 2020 abbia visto un calo del 12%, il mercato si è ripreso nel corso dell’anno, registrando una crescita senza precedenti.
Da maggio a settembre le vendite sono state superiori di oltre il 20% rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente.

Come afferma Kurt Meister di GfK Svizzera, l’istituto di ricerche di mercato più grande del Paese, l’aumento delle vendite di giochi deriva dall’incremento delle attività svolte a casa e in famiglia durante la pandemia,

Quali giocattoli desiderano i bambini svizzeri a Natale?
Vendite record si registrano nelle categorie enigmi, giochi per i più piccoli, costruzioni e veicoli.

Le categorie più vendute

Fra i giocattoli più acquistati dagli svizzeri troviamo i giochi di enigma, con un incremento del +19,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Anche le costruzioni (+ 14,3%), i giocattoli per i più piccoli, (+ 13,7%), i veicoli (+ 12,2%), gli outdoor (+ 11,4%) e l’elettronica (+ 10,5%) hanno mostrato una crescita rilevante.

Secondo i dati di mercato di GfK Svizzera, sono aumentati anche gli acquisti di puzzle (+ 21%), action figure (+ 16%) e bambole (+ 12%).

I giocattoli preferiti dai bambini svizzeri

L’Associazione Svizzera del Giocattolo ha indagato i principali rivenditori di giochi in Svizzera, tra cui Migros, Manor, Spielkiste e Franz Carl Weber e alcuni giocattoli emergono fra i preferiti.

Nella categoria del collezionismo, gioco e scambio, le carte Pokémon sono le più vendute.

Fra i giochi di costruzione, i Gravitrax di Ravensburger, Geomag, i Lego di Star Wars e Super Mario sono molto richiesti.

Le bambine apprezzano L.O.L, Barbie di Mattel, Schleich, Steffi Love e Baby Born. Quando si tratta di articoli con licenza, Paw Patrol e Peppa Pig sono in vantaggio.

La tendenza in aumento per i giochi da tavolo continua senza sosta.
In termini di puzzle, il 3D Ravensburger Lamborghini Huracan Evo, la Smart Enterprise Puzzle Board e il puzzle Alpine Fun da 1000 pezzi di Heye sono in testa.

Anche il “fai da te” rientra fra i favoriti dai bambini.
Sono molto richiesti set di artigianato per realizzare gioielli, candele, dolci, palline da bagno, origami e carte glitterate.

Le tendenze del mercato in Svizzera

Ci avviciniamo al Natale e in questo periodo l’industria svizzera dei giocattoli genera quasi la metà delle vendite annuali.

Secondo L’Associazione Svizzera del Giocattolo, la maggioranza degli svizzeri effettua i propri acquisti online e le vendite nell’e-commerce sono più che raddoppiate raggiungendo il 30% del totale.

Come affermato dal ricercatore di mercato Kurt Meister, questa tendenza ha causato problematiche per il commercio al dettaglio.
Lo sviluppo di questo settore è fortemente penalizzato dall’aumento dei consumatori che preferiscono acquistare online grazie alle accattivanti promozioni proposte.

Nonostante ciò, lo sguardo al futuro è positivo.
Secondo gli esperti, guardando agli sviluppi degli ultimi anni, il mercato dei giocattoli in Svizzera tenderà a rimanere stabile al livello attuale con tendenze al rialzo.