GoMore approda a Zurigo e Basilea

Gabriele Stentella

6 Ottobre 2021 - 12:27

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La società assicurativa basilese Bâloise Holding ha annunciato che il servizio della start-up danese GoMore sarà disponibile in Svizzera per gli utenti di Zurigo e Basilea.

GoMore approda a Zurigo e Basilea

Fino a questo momento il servizio offerto dalla start-up danese GoMore è stato disponibile solamente per gli utenti di 4 paesi europei, ovvero Danimarca, Finlandia, Spagna e Svezia. A partire da oggi però anche la Svizzera si è aggiunta a questa lista.

Infatti la compagnia assicurativa Bâloise Holding ha annunciato il lancio del servizio nelle città di Basilea e Zurigo, in maniera congiunta con il lancio di un nuovo prodotto assicurativo strettamente correlato con il servizio di GoMore.

Scopriamo in breve come opera la start-up danese e quali saranno le possibilità per gli utenti svizzeri delle due città che saranno servite per prime dal loro servizio.

GoMore: cos’è e quale servizio offre

Fondata nel 2005 in Danimarca, GoMore non ha fino a questo momento attirato più di tanto su di sé l’attenzione degli osservatori europei, sebbene il servizio che offre sia innovativo sotto più aspetti. Infatti questa società punta sul car sharing dei veicoli privati tra gli utenti, a differenza di molti altri competitors che invece mettono a disposizione flotte di veicoli aziendali.

Nei 4 paesi europei in cui opera al momento, GoMore può contare su 2,7 milioni di utenti che sfruttano la piattaforma e la app di GoMore per affittare la propria auto, sia per poche ore che per giorni, a tariffe stabilite.

Lo scorso aprile la società ha chiuso un round di finanziamenti per quasi 8,7 Milioni di Dollari USA (poco meno di 8,1 Milioni di Franchi svizzeri), gran parte dei quali provenienti da Bâloise Holding.

Come si svilupperà il servizio di GoMore in Svizzera?

Come premesso, l’arrivo di GoMore in Svizzera è stato favorito specialmente da Bâloise Holding. Lo scorso aprile la società assicurativa con sede a Basilea aveva finanziato la start-up con 5,5 Milioni di Franchi svizzeri, ovvero quasi il 68% dei finanziamenti totali raccolti.

Bâloise Holding ha motivato il suo interesse nei confronti della start-up danese affermando che il car sharing dei veicoli privati permette di utilizzare meglio le auto già esistenti, abbattendo anche le spese che solitamente si devono sostenere per la flotta aziendale. In concomitanza con l’arrivo di GoMore a Basilea e Zurigo, Bâloise rilascerà anche un nuovo prodotto assicurativo che coprirà i veicoli affittata mediante il sito web della società.

Fondata nel 1863, Bâloise Holding è attualmente uno dei primi cinque gruppi assicurativi della Svizzera. In tutta Europa si contano circa 7.500 dipendenti e in passato la società è stata per anni quotata nell’Indice SMI tra le 20 aziende svizzere con la più alta capitalizzazione e solidità.

Argomenti

# GoMore